ZONE ROSSE

06.11.2020

La mossa del Governo di dividere l'Italia in zone è giusta, sebbene (colpevolmente) tardiva. Andava fatta due settimane fa, ma il metodo di Conte è chiaro: gradualità nelle chiusure, in modo da far digerire il più possibile agli italiani scelte ovviamente impopolari. Ed è questa la grande caratteristica del Premier, notoriamente narcisista e attento a piacere: inseguire oltre alla curva dei contagi (anziché anticiparla), anche quella del consenso. Temo che, in nome di questo metodo, tra qualche settimana ci saranno nuove restrizioni.

FRANCESCO BARANA